Condizioni per l'utilizzo dell'eService

1. Servizi offerti

Cembra Money Bank SA (qui di seguito chiamata «emittente») offre ai suoi clienti titolari di una carta di credito (qui di seguito chiamati «titolare» o «titolari») la possibilità di controllare e gestire online il conto della loro carta di credito presso l'emittente tramite il portale eService (qui di seguito chiamato «eService»). L’offerta di servizi prevede, in particolare: verifica delle fatture mensili, modifiche di indirizzo e dati di contatto, ricezione di informazioni sulle transazioni tramite SMS, nonché utilizzo di una mailbox.

2. Indirizzo e-mail

Il titolare è obbligato a trasmettere all'emittente il suo indirizzo e-mail. Le informazioni notificate agli indirizzi, inclusi indirizzi e-mail, comunicati tramite l’eService, risp. comunicati all'emittente per iscritto sono vincolanti. Il contatto con il titolare si basa esclusivamente su un indirizzo e-mail valido ed è obbligo del titolare, quindi, attualizzare i suoi indirizzi e-mail e postale. Valgono inoltre le condizioni separate per l'utilizzo di mezzi di comunicazione elettronici nella rispettiva forma valida.

3. Numero di cellulare

Il titolare è obbligato a trasmettere all'emittente il suo numero di cellulare. Quest'ultimo serve per inviare al titolare il Login Code (M-Tan), nonché eventuali altre informazioni. Il titolare riceverà il Login Code ed eventuali altre informazioni esclusivamente all'ultimo numero di cellulare trasmesso tramite e-Service, risp. comunicato all'emittente per iscritto. È obbligo del titolare informare l'emittente su eventuali cambiamenti relativi al numero di cellulare.

4.  Mailbox

Tramite la mailbox l'emittente e il titolare possono inviarsi comunicazioni.  Una volta salvata nella mailbox , la comunicazione si ritiene recapitata regolarmente al destinatario. Quale data di recapito vale quella della memorizzazione.

Rientra nella sfera di responsabilità del titolare consultare regolarmente la mailbox e prendere atto immediatamente delle comunicazioni. Il titolare autorizza l'emittente a cancellare le comunicazioni più vecchie di 6 mesi.

Il titolare prende atto del fatto che le comunicazioni indirizzate all'emittente vengono evase, nell'ambito degli affari correnti, entro gli orari d'ufficio usuali. Alle comunicazioni non viene riservato alcun trattamento prioritario. Il titolare prende atto e conferma che non recapiterà all'emittente tramite mailbox alcuna comunicazione dal contenuto urgente.

5. Carattere vincolante delle informazioni

Salvo errori essenziali e di calcolo, le fatture mensili messe a disposizione del titolare tramite l’eService sono vincolanti. L'emittente informa il titolare per e-mail o mailbox della disponibilità di nuove fatture mensili.

Se il titolare rinuncia all'invio delle fatture mensili tramite posta normale, è sua responsabilità verificare la disponibilità di nuove fatture tramite accesso all’ eService. Una volta messi a disposizione nello spazio eService, la fattura mensile o eventuali altri documenti vengono considerati recapitati al cliente.  Se l'importo della fattura non viene pagato entro i termini previsti, sarà l'emittente a decidere, a sua debita descrizione, se inviare una sollecitazione tramite mailbox oppure all'ultimo indirizzo e-mail o postale reso noto. 

6. Condizioni di accesso

Riceve l'accesso all'eService e ai diritti ad esso legati per verificare, gestire online i rispettivi dati e utilizzare la mailbox, chi nei confronti dell'emittente si identifica tramite nome d'utente, password ed eventuali altre caratteristiche d'identificazione richieste dall'emittente.

7. Obblighi di diligenza

È responsabilità del titolare non rendere accessibili ad alcuno o solo all'eventuale titolare di una carta supplementare i suoi dati per il login. Il titolare deve inoltre proteggere i suoi dati per il login da un accesso non autorizzato. Il titolare è tenuto poi a modificare regolarmente la sua password senza segnarla/memorizzarla in alcun posto.

8. Sicurezza/responsabilità

L’eService viene protetto da una tecnica di codificazione e da certificati di sicurezza adeguati. Non è però possibile garantire una sicurezza totale. In particolar modo, l'emittente non è in grado di controllare l'apparecchio terminale del titolare. È quindi compito del titolare proteggere al meglio il suo apparecchio terminale adottando misure valide ( p.es. antivirus attuale, firewall e update di sicurezza). Il rischio di un accesso non autorizzato ai dati o di spionaggio è comunque e sempre a carico del titolare, qualora l'emittente abbia adottato la normale diligenza. A tale proposito l'emittente respinge qualsiasi responsabilità. Inoltre, l'emittente non si assume alcuna responsabilità in caso di danni causati al titolare in seguito a errori di trasmissione, di un trattamento poco attento delle caratteristiche d'identificazione secondo la cifra 7, difetti tecnici, sovraccarico, interruzioni (lavori di manutenzione dovuti al sistema inclusi), disturbi di funzionamento e operazioni illecite, nonché a una trasmissione dei dati tramite mezzi di comunicazione non protetti, in particolar modo e-mail e SMS. L'emittente non chiede mai ai titolari di inviare via e-mail o SMS il nome d'utente, il password, il numero del conto o il numero della carta. 

9. Blocco/disdetta/altre disposizioni

L'emittente è autorizzata a bloccare in qualsiasi momento l'accesso all’eService, senza preavviso, né indicazione di motivi e senza previa disdetta. Il titolare può disdire le presenti condizioni relative all'utilizzo dell'eService in qualsiasi momento. Se nella disdetta il titolare non fa esplicitamente riferimento alle condizioni per l’impiego di mezzi di comunicazione elettronici, queste ultime rimangono valide. L'emittente si riserva il diritto di modificare queste condizioni in ogni momento. Tali modifiche vengono comunicate al titolare in modo adeguato (p. es. per lettera, e-mail, mailbox o tramite pubblicazione sul portale eService) e vengono considerate come accettate se il titolare non fa ricorso entro il termine di 30 giorni previsto. Valgono inoltre le condizioni contrattuali generali della rispettiva carta di credito che, in caso di contraddizioni, prevalgono sulle presenti condizioni.

Il foro giurisdizionale competente per qualsiasi controversia relativa alle presenti condizioni d’utilizzo è Zurigo 1. È applicabile la legge svizzera.

Il nostro sito web utilizza cookie e tecnologie simili. Per maggiori informazioni consultare la presente linea guida sui cookie. Utilizzando il nostro sito web dichiarate di acconsentire all'utilizzo dei cookie e tecnologie simili.

Chiudere